Cosa vedere a Camaiore

Alla scoperta del patrimonio storico, artistico ed architettonico di una delle località più affascinanti della Versilia.

Posizionata nel cuore della Versilia, Camaiore è una deliziosa cittadina che si contraddistingue per la bellezza e la straordinaria varietà dei suoi paesaggi: dalle affascinanti vette delle Alpi Apuane al centro storico medievale, fino alle famosissime spiagge di Lido di Camaiore, una delle principali località balneari in Italia. Di origini antiche, conserva numerosi tesori storici, artistici e architettonici che aspettano solo di essere scoperti.

Cosa vedere a Camaiore? Abbiamo selezionato per voi i luoghi e le attrazioni assolutamente da non perdere!

Passeggiando nel suo caratteristico centro storico si possono ammirare un gran numero di edifici risalenti ad epoche diverse, che testimoniano la sua interessantissima storia. Uno dei più importanti e celebri è la Collegiata di Santa Maria Assunta, con il suo bel campanile romanico. Principale luogo di culto della città, fu fondata nel 1278 e nonostante le trasformazioni, subite nel corso degli anni, ha mantenuto la sua struttura duecentesca. Al suo interno si conservano pregevoli opere d'arte come: la tela con l’Annunciazione di Stefano Tofanelli, risalente al 1805; un Crocifisso ligneo del Trecento di particolare bellezza; e quattro tele di Benedetto Brandimarte, pittore lucchese del XVI secolo.

Il centro storico è poi abbellito da numerosi palazzi, tra i quali spiccano: il Palazzo del Vicario, costruito nel XIV secolo; il Palazzo del Municipio, con la facciata a tre ordini di piani; e il Palazzo Tori-Massoni, raffinata costruzione ispirata ai modelli della scuola del Civitali, al cui interno è ospitato il Civico Museo Archeologico, che illustra le testimonianze archeologiche del territorio dalla Preistoria al Rinascimento. Nella seicentesca Confraternita del Santissimo Sacramento è invece allestito il Museo di Arte Sacra, che custodisce un'ampia collezione di sculture, dipinti, oreficerie e arredi sacri provenienti dalle chiese del territorio, tra cui la ben nota Vergine Annunciata di Matteo Civitali. Merita sicuramente una visita anche il Teatro dell'Olivo, uno dei più antichi di tutta la Toscana, risalente alla metà del Seicento anche se recentemente è stato ristrutturato.

Un altro edifico religioso di notevole interesse è la Badia di San Pietro, la cui importanza è dovuta alla sua monumentalità. Situata ai margini dell'antica via Francigena, fu fondata in epoca longobarda dai monaci benedettini di San Colombano e malgrado abbia subito numerosi interventi e modifiche, ha conservato la sua struttura medievale. All'interno sono degni di nota i due affreschi sulla prima e seconda colonna della navata sinistra raffiguranti rispettivamente Santa Maria Egiziaca e la Madonna della Pietà, il tabernacolo e l'acquasantiera del XV secolo. Tra le altre architetture religiose si segnalano: la Pieve di Santo Stefano e San Giovanni Battista, in stile romanico-lucchese, la cui struttura attuale risale al XII secolo; la Chiesa dell'Immacolata Concezione e di San Lazzaro, edificata nei primi anni del Seicento; e la Chiesa di San Michele, ricostruita nel secondo dopoguerra nelle originali forme romaniche.

Il territorio di Camaiore in epoca medievale fu disseminato da castelli e fortificazioni, dei quali oggi purtroppo rimangono solo pochi ruderi. Tra i più importanti: il Castello di Montecastrese, che sorge su un colle nei pressi del piccolo borgo di Lombrici e di cui rimangono parti della cerchia muraria e di una torre quadrangolare; e il Castello di Montemagno, del quale si sono conservate solamente parti delle mura e della facciata della chiesetta di San Bartolomeo.

Consigli e informazioni per la tua vacanza in Toscana

Vacanza in Toscana

La nostra redazione periodicamente si occupa di fornirvi gli spunti di viaggio più interessanti per farvi scoprire una Toscana insolita e speciale. Leggi il nostro blog e pianifica le tue vacanze in Toscana!