Da MAGRITTE a DUCHAMP 1929

  1. Ma Maison Services
  2. Home
  3. Vivere la Toscana
  4. Da MAGRITTE a DUCHAMP 1929

11 ottobre - 17 febbraio

Il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou

Per la prima volta in Italia, la più importante istituzione europea dedicata all’arte del Novecento, il Centre Pompidou presterà una serie di capolavori della sua collezione permanente.

La Fondazione Palazzo BLU, il Centre Georges Pompidou di Parigi e MondoMostre tornano a collaborare per proporre un nuovo grande evento espositivo al pubblico italiano, in occasione del decennale anniversario della Fondazione Palazzo BLU.

L’11 ottobre 2018 aprirà al pubblico la mostra “da MAGRITTE a DUCHAMP. 1929: il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou”. Per la prima volta in Italia, l’istituzione francese presterà una serie di capolavori di cui difficilmente si priva, essendo esposti nella collezione permanente di quella che è la più importante istituzione europea dedicata all’arte del Novecento.

Sono circa 150 le opere, tra capolavori pittorici, sculture, oggetti surrealisti, disegni, collage, installazioni e fotografie d’autore in arrivo a Pisa per mostrare la straordinaria avventura dell’avanguardia surrealista, attraverso i capolavori prodotti al suo apogeo e dunque intorno all’anno 1929, un’annata cruciale per il gruppo di artisti che in quegli anni operava in quella Parigi fucina delle Avanguardie e capitale dello sviluppo artistico mondiale.

Attraverso la quasi totalità dei capolavori surrealisti conservati dall’istituzione francese di René Magritte, Salvador Dalí, Marcel Duchamp, Max Ernst, Giorgio De Chirico, Alberto Giacometti, Man Ray, Joan Miró, Yves Tanguy, Pablo Picasso e molti altri, questo ambizioso progetto scientifico mira a presentare le opere, le interazioni, le visioni estetiche dei principali artisti surrealisti considerati per antonomasia tra i più grandi Maestri del Novecento.

 

Tra le opere esposte i capolavori di MagritteLe double secret e Le modèle rouge e le opere di Salvador Dalí, tra i quali Dormeuse, cheval, lion invisibles del 1930 e L’âne pourri.

Le collezioni della Fondazione Pisa sono fruibili dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso un'ora prima della chiusura).

Consigli e informazioni per la tua vacanza in Toscana

Vacanza in Toscana

La nostra redazione periodicamente si occupa di fornirvi gli spunti di viaggio più interessanti per farvi scoprire una Toscana insolita e speciale. Leggi il nostro blog e pianifica le tue vacanze in Toscana!