I 5 borghi più belli dell'Umbria

  1. Ma Maison Services s.r.l.
  2. Home
  3. Blog
  4. I 5 borghi più belli dell'Umbria

A spasso tra i borghi umbri più belli e suggestivi!

Situata nel cuore dell'Italia, l'Umbria è una regione ricca di splendidi borghi, di origine etrusca o medievale, la cui bellezza e importanza storica è riconosciuta in tutto il mondo. Questi piccoli paesi arroccati tra i monti o immersi in soffici colline, dove il tempo sembra essersi fermato, sono la meta ideale per una gita fuori porta tra natura, tradizione e arte.

Quali sono i 5 borghi più belli dell'Umbria? Scopriamoli insieme!

DERUTA

Nella valle del Tevere, a circa 15 chilometri da Perugia, si trova Deruta, piccolo e suggestivo borgo che custodisce un eccezionale patrimonio artistico e culturale. È rinomato in tutto il mondo per la produzione di ceramiche artistiche, un'antichissima tradizione oggi portata avanti da una miriade di piccole botteghe artigiane. Il cuore di Deruta è Piazza dei Consoli, sulla quale affacciano: il trecentesco Palazzo dei Consoli, al cui interno ha sede il Comune e la Pinacoteca Comunale, che raccoglie un gran numero di pregevoli opere d'arte; e la Chiesa di San Francesco, con una bella facciata in pietra arenaria. Nell'attiguo Convento di San Francesco è ospitato il Museo Regionale della Ceramica, dove sono conservate oltre 6000 opere. Tra gli edifici religiosi si segnalano pure la medievale Chiesa di Sant'Antonio Abate e il Santuario della Madonna dei Bagni.

SPELLO

Un altro borgo assolutamente da non perdere è Spello, il paese dei vicoli fioriti e dell'Infiorata del Corpus Domini, manifestazione storico-religiosa che riempie le vie del centro di variopinti tappeti e quadri floreali. Adagiato su uno sperone del Monte Subasio, Spello conserva i segni della sua lunga storia romana e longobarda. La via principale collega la Collegiata di Santa Maria Maggiore, al cui interno si trova la celebre Cappella Baglioni affrescata nel XVI secolo dal Pintoricchio, con la duecentesca Chiesa di Sant'Andrea e con l'antico Palazzo Comunale. Tra le altre cose da vedere spiccano: la Pinacoteca Civica e Diocesana, dove si può ammirare una magnifica collezione di opere d'arte provenienti dai vari edifici sacri del territorio; e la Villa dei Mosaici, uno dei tesori archeologici più straordinari dell'Umbria.

BEVAGNA

A poco più di 10 chilometri da Spello si trova il suggestivo borgo di Bevagna, che ha conservato quasi intatto il suo assetto urbanistico medievale. Percorrendo i suoi vicoli, vi sembrerà di rivivere in un tempo passato ormai lontano. Cuore pulsante di Bevagna è Piazza Silvestri, una delle piazze più belle dell'Umbria. Su di essa affacciano le chiese romaniche di San Silvestro e di San Michele Arcangelo, la Chiesa dei Santi Domenico e Giacomo, e il duecentesco Palazzo dei Consoli, sede del teatro Francesco Torti. Meritano una visita anche: il Museo Civico, allestito nel settecentesco Palazzo Lepri; e il Santuario della Madonna delle Grazie, da cui si gode di una stupenda vista sulla valle umbra. A Bevagna nel mese di giugno si tiene il Mercato delle Gaite, una delle rievocazioni storiche più importanti ed interessanti d'Italia.

TREVI

Sui pendii del Monte Serano si erge il borgo di Trevi, una sorta di "museo diffuso" per le innumerevoli espressioni d'arte, di natura e di paesaggio che si trovano in ogni sua parte. La località è nota per la sua antichissima tradizione olearia, a cui è dedicata anche una festa che si tiene in autunno, quando si svolge la frangitura e si accoglie l'arrivo dell'olio nuovo. Nella parte alta del borgo si eleva la Cattedrale di Sant'Emiliano, edificata tra XII e XIII secolo ma interamente rifatta nel XIX. Al suo interno spicca l'altare del Sacramento decorato da Rocco di Tommaso nel XVI secolo. Tra gli altri luoghi d'interesse si annoverano: il Santuario della Madonna delle Lacrime, con affreschi dello Spagna e del Perugino; e il Complesso Museale di San Francesco, che comprende l'Antiquarium, la Pinacoteca, la Chiesa di San Francesco e il Museo della Civiltà dell'Ulivo.

NOCERA UMBRA

Alle pendici del Monte Pennino è invece situato il borgo di Nocera Umbra, famoso per le proprietà terapeutiche delle sue acque minerali, in particolare quella della sorgente Angelica. L'edificio di maggior pregio artistico del paese è la Cattedrale di Santa Maria Assunta. Più volte ricostruita e ristrutturata nel corso dei secoli, conserva il bel pavimento maiolicato della sagrestia e la cappella decorata con tele di Giulio Cesare Angeli. Il fulcro del centro urbano è Piazza Caprera, sulla quale si erge la monumentale Chiesa di San Francesco, sede della Pinacoteca e del Museo Civico. Nel centro storico si segnalano anche: la torre civica del Campanaccio, unico resto dell'antica rocca; la Chiesa di San Filippo, in stile neogotico con facciata decorata da un grande rosone; e il Teatro Comunale, splendido esempio di architettura liberty.

Consigli e informazioni per la tua vacanza in Toscana

Vacanza in Toscana

La nostra redazione periodicamente si occupa di fornirvi gli spunti di viaggio più interessanti per farvi scoprire una Toscana insolita e speciale. Leggi il nostro blog e pianifica le tue vacanze in Toscana!