I luoghi più romantici dell'Umbria

  1. Ma Maison Vacation Rental
  2. Home
  3. Blog
  4. I luoghi più romantici dell'Umbria

I posti dove trascorrere piacevoli momenti in compagnia del vostro partner

Siete degli inguaribili romantici? Allora l'Umbria è la destinazione giusta per voi! Di luoghi dove trascorrere momenti indimenticabili in dolce compagnia, a San Valentino o in qualunque altro giorno dell'anno, ce ne sono davvero tanti.

Quali sono i luoghi più romantici dell'Umbria? Ne abbiamo selezionato sei che secondo noi meglio incarnano questo sentimento.

Terni, la città dell'amore

Tra i luoghi più romantici dell'Umbria non potevamo non menzionare Terni, conosciuta, anche oltre i confini nazionali, come la città dell'amore in quanto il suo patrono, San Valentino, il protettore degli innamorati, vi nacque e divenne vescovo. Tra le tante leggende che circondano la sua figura, la più toccante è quella che narra di due giovani amanti, il legionario Sabino e la bellissima Serapia, che il vescovo Valentino unì in matrimonio contro ogni ostacolo e difficoltà. Le spoglie del santo sono custodite nella basilica a lui dedicata situata poco fuori il centro storico. Al centro del coro della basilica si trova il pozzo di San Valentino dove vengono raccolte le lettere con messaggi d'amore provenienti da tutto il mondo. Ogni anno, nel mese di febbraio, la città rende omaggio al santo con un cartellone ricco di iniziative, tra le quali spicca la Festa della Promessa, celebrazione dedicata ai fidanzati che entro l'anno diranno "sì" all'altare.

Il Balcone degli Innamorati alla Cascata delle Marmore

Nel cuore della Valnerina, a pochi chilometri da Terni, si trova la Cascata delle Marmore, una delle attrazioni più conosciute di tutta la regione. È formata dal fiume Velino, che si getta nel fiume Nera scendendo dal lago di Piediluco. Con i suoi 165 metri, è una delle cascate più alte d'Europa. Qui si nasconde un vero e proprio nido d'amore. Stiamo parlando del Balcone degli Innamorati, un terrazzino scavato nella roccia con affaccio sulla cascata, anzi sotto il primo salto della cascata. Il posto ideale per scambiarsi un bacio (bagnato). Si raggiunge risalendo il sentiero numero 1 ed attraversando l'omonimo tunnel, che è una specie di grotta umida e bassa.

Il lago Trasimeno

Uno dei luoghi più romantici dell'Umbria è senza dubbio il lago Trasimeno, un vero e proprio paradiso naturale in cui si affollano cigni, cicogne e germani reali. Circondato da dolci colline e verdi vallate, ha incantato artisti e letterati come il Perugino, Byron o Goethe. Il lago prende il suo nome, come vuole la leggenda, dal figlio del Dio Turreno, protagonista di una tragica storia d'amore con la ninfa Agilla. I tramonti che si possono godere dai paesi che sorgono sulle sponde del lago (Passignano sul Trasimeno, San Feliciano, Tuoro sul Trasimeno e Castiglione del Lago) sono veramente spettacolari. Molto romantica è poi la visita ad Isola Maggiore, una delle tre isole naturali del lago Trasimeno.

Il borgo incantato di Spello

Un altro luogo romantico da visitare è il borgo incantato di Spello, il paese dei vicoli fioriti e dell'Infiorata del Corpus Domini, manifestazione storico-religiosa che trasforma le vie del centro storico in uno scenografico tappeto di fiori. Posizionato tra Assisi e Foligno, fa parte del prestigioso club de "I Borghi più Belli d'Italia". Della sua bellezza se ne erano accorti già gli antichi romani. L'Imperatore Augusto, infatti, lo aveva ribattezzato la Splendidissima Colonia Julia. Tra le cose da vedere citiamo la Collegiata di Santa Maria Maggiore, al cui interno si trova la celebre Cappella Baglioni affrescata nel XVI secolo dal Pintoricchio. Vi consigliamo di visitare il borgo in primavera, quando i vicoli sono ricchi di decorazioni floreali.

Il Vicolo Baciadonne a Città della Pieve

Nella deliziosa cittadina medievale di Città della Pieve si trova invece il suggestivo Vicolo Baciadonne, uno dei vicoli più romantici e stretti d'Italia che, nel punto più largo, non supera gli 80 centimetri. Il nome è nato in seguito ad una contesa tra vicini di casa nel Medioevo. Secondo la tradizione popolare, i due confinanti decisero di staccare le loro case dando vita a questo vicolo strettissimo che fu poi chiamato Baciadonne perché due passanti che lo percorrono in senso opposto sono costretti a stare così vicini da sfiorarsi le labbra. Ancora oggi viene utilizzato come espediente per strappare un bacio alla propria amata o al proprio amato.

Le Fonti del Clitunno

Infine, non potete perdervi le idilliache Fonti del Clitunno nel comune di Campello sul Clitunno. Qui le acque sorgive, dell'omonimo fiume, fuoriescono dal terreno e alimentano un placido laghetto dalle acque limpidissime con riflessi smeraldo. A far da cornice e a rendere magica e romantica la visita c'è un raffinato giardino in stile zen dove crescono piante rigogliose. Nei pressi delle fonti sorge il Tempietto del Clitunno, edificio di epoca paleocristiana dal 2011 riconosciuto Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'Unesco. Il luogo è stato fonte di ispirazione, fin dall'antichità, per pittori, poeti e scrittori. Quindi perché non farsi ispirare da questo incantevole posto per una dichiarazione d'amore?

Foto Vicolo Baciadonne © Città della Pieve

Consigli e informazioni per la tua vacanza in Toscana

Vacanza in Toscana

La nostra redazione periodicamente si occupa di fornirvi gli spunti di viaggio più interessanti per farvi scoprire una Toscana insolita e speciale. Leggi il nostro blog e pianifica le tue vacanze in Toscana!